3 # La posta del cuore (giù fino al fegato)
gravatar
di Francesca Romana Gallerani, 27 febbraio 2012
Nome: Francesca Romana
Cognome: Gallerani
Website: http://mammanarchica.wordpress.com
Bio: Francesca Romana Gallerani è una madre, una punk, un ufficio stampa e molto altro.

3 # La posta del cuore (giù fino al fegato)

Risposte a domande insolute – e saluti a tutti

 

cara punk,
ho letto la tua rubrica su torno giovedì, e devo dire che mi piace parecchio. mi sono fatta un casino di risate. allora, mi sono detta, le scrivo pure io.
dunque, settimana scorsa mentre imperversava sanremo, e il mio fidanzato (?), compagno (?), convivente (?) come lo si voglia definire guardava quella robaccia (secondo me solo per vedere la farfalla di belen), io leggevo un libro, lì, sul divano a fianco a lui. ho letto "spazio bianco" di valeria parrella, di cui avevo visto quel film inguardabile di cristina comencini, una robaccia al cui confronto arisa è meglio dei pink floyd.
beh, il libro è quasi più noioso del film, già a pagina 20 volevo dare fuoco a me, alla parrella, alla comencini e a luca che commentava belen.
lui a guardare sanremo io a leggere valeria parrella. saremo mica una coppia stanca?
c'è un libro che mi puoi consigliare mentre luca si guarda i posticipi della domenica calcistica? ti prego che non sia un libro di quelli “che c'è tutta la nostra femminilità in questo libro”.
grazie
a.
 
cara a.
grazie per le risate che ti sei fatta
creano un flusso positivo
e ci fa stare tutti meglio
una risata ci salverà
certo non è il vostro caso
tra sanremo la parrella e comencini avevate veramente poco da ridere!
per fortuna sanremo è finito
la parrella forse continuerà a scrivere e la comencini a fare film
i posticipi ci saranno sempre
se hai deciso che anche luca rimarrà nella tua vita
e francamente non vedo perché cacciarlo solo perché gli piace l’entomologia
organizzati bene
al prossimo sanremo esci con le amiche o vai a farti tatuare l’inguine anche tu
durante i posticipi leggiti un libro scritto da un maschio
ora per esempio potresti leggere il male quotidiano
di massimo gardella
edito da guanda
il protagonista è un uomo divorziato e senza figli!
un libro che non parla di mamme e gravidanze….
 
 
cara punk,
ho provato a fornire al mio uomo una mappa dettagliata per fargli trovare il punto g ma non c'è verso … si accanisce a consultare tuttocittà ma non ha capito che bisogna andare all'occorrenza contromano senza praticare le solite strade.
ho anche pensato di indicarlo con una rossa luminescente tipo "è qui" ma la cosa sarebbe troppo laboriosa e per intanto la libido mi si scioglierebbe … in mano.
insomma, guida con patente o no illuminaci tu
tua e.
 
cara e.
prova a spiazzarlo
chiedigli di trovare il punto f e poi il punto i e il punto m, k, l, o…
e di unirli
poi fammi sapere cosa viene fuori
se viene qualcosa
o qualcuno…
 
[Francesca Romana Gallerani]
 
@ Foto di  NAYEEM

 

 

condividi su: TwitterTwitter FacebookFacebook